L’Associazione Clinici Forensi per le Famiglie riunisce psicologi, psichiatri e neuropsichiatri forensi.

Nasce dalla volontà di confronto e di dialogo fra differenti linee di pensiero. Si propone di essere una struttura aggregativa aperta, volta ad agevolare lo scambio di informazioni scientifiche in consessi di studio e di approfondimento, al fine di promuovere la valorizzazione e la correttezza metodologica dell’operato e del ruolo professionale del Consulente Tecnico che opera nell’ambito della famiglia e dei minori.

Si propone la diffusione della cultura specialistica nell’ambito della psicologia, della psichiatria e della neuropsichiatria infantile applicate al diritto di famiglia e minorile e la promozione/definizione delle specifiche competenze degli psicologi, degli psichiatri e dei neuropsichiatri infantili che si occupano di consulenze tecniche giudiziarie.

L’Associazione è costituita da soci fondatori, ordinari e aderenti che si riuniscono periodicamente e che si costituiscono in gruppi di lavoro per approfondire tematiche e metodologie riguardanti il lavoro del CTU.

L’organizzazione di eventi formativi specialistici e divulgativi è uno degli scopi fondativi dell’Associazione, accanto alle diverse attività che promuovono la collaborazione e il confronto con l’Autorità Giudiziaria, gli Ordini Professionali dei Medici, degli Psicologi e degli Avvocati, i Servizi Sociali  e con tutte le agenzie, pubbliche e private, che a vario titolo si occupano dell’ambito familiare forense. 

Scarica lo STATUTO dell’Associazione.