CONVEGNO ONLINE – LE CTU IN AMBITO FAMILIARE AI TEMPI DEL COVID-19: prospettive a confronto, proposte operative

LE CTU IN AMBITO FAMILIARE-4

Carissim*,

Le misure sanitarie imposte dall’emergenza COVID-19 si protrarranno verosimilmente oltre la progressiva cessazione delle restrizioni. Il lavoro del CTU dovrà pertanto svolgersi in condizioni che impongono una attenta riflessione metodologica.

L’Associazione Clinici Forensi per le Famiglie ACFF, costituita da  psicologi, psichiatri e neuropsichiatri infantili, ha lavorato mettendo a confronto  letteratura ed esperienze professionali per elaborare indicazioni sul piano metodologico, organizzativo e procedurale per i colloqui e le valutazioni psicodiagnostiche in ambito peritale . 

Tenute presenti le direttive degli Ordini Professionali degli Psicologi e dei Medici sull’attività professionale privata, ha aperto pertanto un confronto tra i Soci sulla specificità del lavoro peritale nell’ambito della famiglia al fine di offrire spunti di riflessione sia sul piano clinico che metodologico, analizzando nello specifico il tema della valutazione dell’adulto, del minore, della relazione genitori- figli e dell’approfondimento psicodiagnostico in questo ambito forense. La riflessione riguarderà anche l’effettiva possibilità di fornire, in queste circostanze, risposte sufficientemente esaustive ai quesiti dei Giudici.

Gli effetti dell’emergenza COVID-19 introducono, infatti, nella gestione dell’attività peritale una serie di problematiche e criticità che verranno discusse venerdì 29/5 dalle 9 alle 13:30 durante il convegno online dal titolo: La CTU in ambito Familiare ai tempi del COVID-1: prospettive a confronto, proposte operative.

La tavola rotonda che concluderà la mattinata di studio  prevede la presenza Maria Carla Gatto, Presidente Tribunale per i Minorenni di Milano, Anna Cattaneo,  Presidente IX sezione Tribunale Ordinario di Milano, Cinzia Calabrese, Presidente nazionale AIAF, Grazia Ofelia Cesaro,  Presidente Unione Nazionale Camere Minorili ,Giuseppe Deleo, medico legale, Consigliere Ordine dei Medici di Milano, Silvia Valadè, Consigliere Ordine degli Psicologi della Lombardia – Giudice onorario Sezione Famiglia – Corte d’Appello di Milano oltre ai membri ACFF con l’obbiettivo di creare un dialogo a più voci sul tema CTU.

L’ingresso è libero previa iscrizione: partecipa compilando il modulo d’iscrizione (una volta ricevuta la conferma ti sarà inviato il link per partecipare).

Segreteria Organizzativa: Centro Studi per la Cultura Psicologica.


Vi aspettiamo!



Per saperne di più potete consultare il programma della giornata qui di seguito:

9:00 Saluti dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia

9:15 Questioni metodologiche

  • Presentazione dell’Associazione ACFF – Daniela Pajardi
  • Presentazione del documento ACFF – Valeria La Via, Sonia Cavenaghi, Patrizia Bevilacqua, Valentina Crespi
  • Sintesi – Stefano Benzoni

11:00 Pausa

11:20 Questioni procedurali

Tavola rotonda 

Maria Carla Gatto, Presidente Tribunale per i Minorenni di Milano
Anna Cattaneo,  Presidente IX sezione Tribunale Ordinario di Milano
Cinzia Calabrese, Presidente nazionale AIAF
Grazia Ofelia Cesaro,  Presidente Unione Nazionale Camere Minorili
Giuseppe Deleo, medico legale, Consigliere Ordine dei Medici di Milano
Silvia Valadè, Consigliere Ordine degli Psicologi della Lombardia – Giudice onorario Sezione Famiglia – Corte d’Appello di Milano

Modera Daniela Pajardi

13:00 Domande e risposte

1 commento su “CONVEGNO ONLINE – LE CTU IN AMBITO FAMILIARE AI TEMPI DEL COVID-19: prospettive a confronto, proposte operative”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *